Traduzione asseverata: come si fa?

per una traduzione giurata (asseverata/ufficiale)

– documento originale
– traduzione
– verbale di asseverazione (giuramento)
– marche da bollo
– traduttore giurato (certificato/ufficiale)
– tribunale/ufficio competente
Procedimento:

porta il documento originale dal traduttore giurato (o certificato, o ufficiale…sono la stessa cosa). Il tuo compito finisce qui, da questo momento in poi farà tutto il traduttore.

Il traduttore effettuerà una traduzione precisa, riproducendo anche l’impaginazione del documento e riportando tutti i timbri e le firme e apponendo le marche da bollo.
Dopodiché, sempre il traduttore porterà il documento originale insieme alla traduzione e al verbale di asseverazione (o giuramento) in tribunale  per asseverarlo (giurarlo).
Se il documento resta in Italia, basterà l’asseverazione. Se invece è destinato all’estero, dovrà essere legalizzato (ci vuole qualche giorno in più).

Contattami per un preventivo o per ricevere informazioni!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.