Devo migliorare il mio inglese

Devo migliorare il mio inglese è forse una delle frasi più frequenti tra chi cerca un lavoro o vuole fare carriera, o semplicemente ama viaggiare e incontrare culture differenti.

Perché l’inglese è così importante?

  • L’inglese è la lingua ufficiale di 67 nazioni
    È parlato da circa 400 milioni di madrelingua in tutto il mondo
     È parlato da più di 2 miliardi di persone come seconda lingua
  • Il 55% dei contenuti web sono scritti in inglese, un trend in forte crescita
    •L’85% delle compagnie internazionali operano in inglese
    • L’80% di esse concorda nell’affermare che l’inglese è la chiave per il successo nel mercato globale

Nell’ultimo decennio le nuove tecnologie e i trasporti hanno rivoluzionato profondamente la nostra vita e la comunicazione; in questo scenario conoscere e parlare l’inglese è fondamentale per accedere ad una quantità di contenuti sensibilmente maggiore e offre opportunità di scambio incredibili.

L’importanza dell’inglese è tangibile anche e soprattutto nel mondo degli affari, per comprendere investitori e clienti internazionali, crescere, aggiornarsi e instaurare rapporti di scambio proficui.

Europa. Chi parla meglio l’inglese?

Recentemente è stato pubblicato uno studio con oggetto il livello di conoscenza della lingua inglese in Europa. L’Italia si attesta in coda, solo al 21° posto tra le 26 nazioni esaminate. Un risultato deludente, ma che di certo offre ampi margini di miglioramento.

Italia. Non è mai troppo tardi

Da tempo l’Italia ha compreso l’importanza dell’inglese in termini di sviluppo economico e culturale e cerca di colmare il gap di competenze rispetto ad altri paesi più all’avanguardia su questo fronte. I nuovi programmi scolastici e universitari hanno risposto a questa esigenza cruciale con l’introduzione di alcuni corsi tenuti esclusivamente in lingua inglese. Inoltre, sempre più aziende investono in formazione in lingua per migliorare il livello di inglese dei propri dipendenti e risultare più competitive sul mercato globale.

fonte:speakinitaly.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.