Teaching English without Teaching English

Teaching English through the content not only the form
Insegnare l’inglese attraverso il contenuto non solo la forma

Durante l’insegnamento dell’inglese, ho sperimentato che i miei studenti possono rispondere più o meno bene a prove scritte e quiz senza problemi e, stranamente, allo stesso tempo, questi stessi studenti non riescono a “mantenere” una conversazione completa. Questa situazione non è rara.

Come posso affrontare un simile problema?

Perché non allontanarmi un po’ nel dare attenzione alla forma verso un approccio equilibrato all’insegnamento della lingua che tenga conto anche del significato?

In altre parole, che dire di concentrarmi sia sulla forma che sul significato.

Trovare un equilibrio tra accuratezza e attività basate sulla fluidità significa che dovrei coinvolgere gli studenti in compiti significativi in ​​cui devono interagire per negoziare un significato, pensare in modo critico, sintetizzare, analizzare e valutare – un mix di critical pedagogy  e Dogme approach.

Il seguente discorso, che potreste ascoltare, tratta di queste idee.

Il discorso è tenuto da Roberto Guzman a un evento TEDx. Egli presenta in questo discorso il suo sistema trifase che usa per insegnare l’inglese senza insegnare l’inglese. Gli obiettivi di Guzman sono duplici:

 Migliorare l’esperienza d’ apprendimento per gli studenti.

 Migliorare la pratica dell’insegnamento per gli insegnanti.

Roberto Guzman parla di un “sistema” che consiste in tre passaggi:

1. Sviluppare il pensiero critico ponendo domande;

2. Individuare e neutralizzare gli errori logici per distinguere ciò che è vero da ciò che è falso;

3. Identificare i livelli di cognizione che iniziano dal ricordare e finiscono con l’analisi, la sintesi e la valutazione.

Tutto ciò avviene focalizzandosi sul contenuto / significato, in cui la forma è solo un sottoprodotto.

Quindi, se gli insegnanti vogliono che i loro studenti siano in grado di usare e godere della lingua, non solo di superare un esame, è meglio che adottino un tipo d’ insegnamento conversazionale in cui gli studenti sono coinvolti nel processo di apprendimento. “Dovrebbero essere in grado di sapere come cucinare, non solo come leggere un ricettario”.

Chi è Robert Guzman?

Robert Guzman è professore ordinario all’Università di Puerto Rico, Aguadilla Campus. Guzman tiene corsi d’ inglese universitario in cui sottolinea lo sviluppo di capacità di pensiero critico e abilità pratiche di sviluppo linguistico. È anche scrittore freelance e commentatore politico del programma radiofonico WPRA 990 AM Comunicando con il conduttore Toti Figueroa.

Guzman ha già pubblicato diversi libri tra cui:

  • The Devil’s Advocate Reader.
  • Tropical Tales of Terror.

The TED talk video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.